sabato 5 dicembre 2009

Cappelletti fatti in casa

Siamo ormai vicini al Santo Natale e la tradizione vuole che per il pranzo si preparino dei buoni cappelletti in brodo fatti in casa.
Ecco a voi la ricetta che ho ricevuto in eredità da mia nonna:

Per il ripieno:
  • 350 grammi di carne di manzo;
  • 350 grammi di carne di maiale magra;
  • 350 grammi di petto di tacchino;
  • 50 grammi di parmigiano grattugiato;
  •   2 uova intere:
  • 2mezzo bicchiere di olio extra vergine d'oliva;
  • 30 grammi di burro;
  • sale, pepe, noce moscata a piacere;
  • sedano, carota e cipolla.
Per la sfoglia:
  • 8 uova ;
  • 800 grammi di farina "0";
  • un pizzico di sale;
Procedimento:

Tagliare il sedano, la carota e la cipolla in grandi pezzi e metterli in un tegame con l'olio ed il burro. Unire la carne ridotta in piccoli pezzi e far insaporire. Salare, pepare ed unire la noce moscata. Continuare la cottura lentamente, unendo un pò di acqua calda, per circa un'ora. Togliere il tegame dal fornello e lasciare intiepidire la carne. A questo punto macinare il tutto con un trita carne, unire il parmigiano, le uova ed amalgamare bene.  Il ripieno è così pronto.
Mettere la farina a fontana sulla spianatoia e rompere al centro le uova. cominciare ad impastare facendo assorbire bene tutta la farina e lavorare l'impasto finché non risulta liscio ed omogeneo. Dividerlo in 4 parti uguali e con ognuna di esse formare una palla da appiattire con le mani e da ungere con poco olio per non far formare la pelle. Far riposare avvolgendo la pasta nella pellicola per circa due ore.
Stendere la sfoglia abbastanza finemente con il matterello  e ricavare tanti quadrati di 4 cm di lato. Mettere al centro di ogni quadrato una pallina di ripieno, chiudere a triangolo e dare la forma del cappelletto.
Adagiare i cappelletti ottenuti sopra un vassoio di cartone (allineandoli in modo che non si tocchino) coperto da carta da forno e mettere in congelatore. Quando i cappelletti sono congelati toglierli dal vassoio e riporli in sacchetto per cibi da congelare. Riporre di nuovo nel congelatore.
I cappelletti così fatti possono essere consumati anche dopo un mese o due.
Buon appetito!!!

4 commenti:

  1. Sei davvero brava anche in cucina!
    Buona serata sorellina!

    RispondiElimina
  2. Quando mi ci metto sono proprio brava!
    Grazie sorellina!
    Buona serata anche a te!!!

    RispondiElimina
  3. complimenti!!! davvero un gran bel lavoro! ciao!

    RispondiElimina

Lasciate pure i vostri commenti, saranno molto graditi!!!