lunedì 8 febbraio 2010

I limoncini

Nelle Marche i limoncini  sono dei gustosissimi dolci di carnevale che piacciono soprattutto ai giovani.

Ecco la ricetta!

Ingredienti

Per l'impasto:
 2 uova intere
250 ml di latte
50 grammi di lievito di birra
50 grammi di burro
500 grammi di farina "00"
un pizzico di sale
Olio di semi di arachide per friggere

Per la farcitura:
la buccia grattugiata di 3 limoni non trattati ( si può usare anche la buccia di arancio)
300 grammi di zucchero

Procedimento

Sciogliere il lievito nel latte tiepido e d aggiungere le uova precedentemente battute. Unire la farina, il burro fuso e il pizzico di sale. Impastare bene il tutto e formare una palla da far riposare circa 10 minuti.


                                 Grattugiare la buccia dei limoni ed uinirla allo zucchero


             Tirare la sfoglia ad uno spessore di circa 7/8 mm e cospargerla con la farcitura preparata.


Arrotolare la sfoglia farcita  e tagliarla a fette dallo spessore di circa 1,5 cm

Friggere i limoncini in abbondante olio cercando di metterli nella padella velocemente e facendoli stare stretti per evitare che durante la cottura si aprano e perdano gran parte del ripieno.Quando i limoncini sono ben dorati da ambo le parti , scolarli su un piatto di vetro o porcellana senza usare la carta assorbente. Procedere alla seconda friggitura cercando di filtrare l'olio per togliere i residui che rimangono e cos' via. I limoncini sono ottimi mangiati quasi caldi.
 Buon appetito!


9 commenti:

  1. che forte questa ricetta! non la conoscevo!! ma devono essere buonissimi!! complimenti!

    RispondiElimina
  2. Sono verramente buonissimi!!!
    Grazie Federica...

    RispondiElimina
  3. buonissimi io li adoro!!! bacioni!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Katty, grazie per la visita!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  5. cara Marina ecco la ricetta delle frittelle veneziane (la mia): 700 gr farina, 30 gr lievito di birra, 1/4 latte tiepido, 2 uova, 15o gr uvetta, 50 gr cedro candito, 25o gr zucchero, 40 gr burro. A piacere 1 bicchierino di rum o grappa e un po di pinoli. Sciogliere al solito il lievito del latte, unire tutto il resto. Lasciar lievitare e poi friggere come il solito, ho visto che sei molto più brava di me.
    Spargere sopra zucchero a velo mischiato con un po di cannella in polvere...ciao
    2° ricetta: 2 uova, 8 cucchiai di zucchero, pizzico sale montare bene. Aggiungere 2 bicchieri latte, 1 vasetto yogurt naturale, 1 noce burro fuso, aroma di cedro, 1 pacco uvetta, 1 mela grossa oppure 2 piccole grattugiate, 1 bustina di lievito farina q.b.
    ( circa 700 gr) l'impasto deve risultare morbido. Friggere e cospargere di zucchero a velo. Io sono decisamente in dieta ma tu che puoi...complim,enti per i tuoi blog, un bacio

    RispondiElimina
  6. Cara Aliza sei stata carinissima! Proverò a fare queste frittelle... Grazie di cuore!
    un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  7. i limoncini marchigiani sono ottimi anche fatti al forno per quelli un pò giù di salute.
    ciccio

    RispondiElimina
  8. Caro Ciccio, concordo con te. Usa pure questa ricetta per fare i limoncini al forno, verranno veramente bene...
    Un saluto!

    RispondiElimina
  9. oggi usero' la tua ricetta per fare questi bellissimi limoncini,non sono italiana ma da 15 anni sto nelle marche e ho imparato tutte le vostre buonissime ricette,il carnevale e' passato ,ma ogni scusa e' buona per preparare questi ottimi dolcetti e sopratutto mangiarli :-) un saluto e abbraccio da porto san giorgio. Xenia

    RispondiElimina

Lasciate pure i vostri commenti, saranno molto graditi!!!